Vi presento il mio libro. “ARCOBALENI D’ACQUA”

Buongiorno lettori,

questo è un articolo molto importante per me perchè rappresenta una sorta di traguardo nel miscuglio di avventure delle quali è costituita la mia vita.

Per quelli di voi che hanno dato un’occhiata attenta al profilo del mio blog, non sarà una novità sapere che oltre recensire libri in questo mio piccolo angolino del web, scrivo anche libri (o almeno ci provo). La mia esperienza uffiale è quella con Fabbri Editori che nel 2017 ha pubblicato AGAIN, il primo romanzo di una serie che avevo fatto nascere sulla piattaforma Wattpad (ebbene sì, ci ho provato anche io) e che conta adesso circa 10 milioni di visualizzazioni. Un’esperienza bellissima dal punto di vista professionale, oltre che il coronamento di un sogno, ma anche dal punto di vista umano perchè mi ha permesso di uscire dal guscio, di farmi conoscere, di mostrare al mondo che oltre una casalinga ero anche qualcosa di “di più”.

Per questo motivo, adesso che sono anche una mamma alle prese con un bimbo piccolo e quindi oberata di doveri e sempre in corsa alla ricerca del metodo migliore per incastrare tutti gli impegni, imprevisti inclusi, ho deciso di tirare fuori dal cassetto il mio primo romanzo e ridargli vita. Ecco come è risorto “Arcobaleni d’acqua”. Nei pomeriggi anonimi della mia casetta, mentre mio figlio riposava nel suo lettino, digitando furiosamente sui tasti del pc cercando di fare meno rumore possibile perchè più lui dormiva più io lavoravo. Le revisioni continue, i tagli, gli aggiustamenti, le riletture. E mi sono dovuta anche confrontare con la me stessa di quattro anni fa, quando ho steso la prima versione di questo romanzo, scontrandomi su alcune scelte e su alcuni eventi descritti. Alla fine ce l’ho fatta e posso quindi presentarvi la mia opera, che trovate comodomanete su Amazon in versione digitale e cartacea, nella speranza che così come apprezzate i libri che recensisco possiate anche apprezzare il mio.

 

copertina arcobaleni d'acqua-001.jpg1948, Italia, dopoguerra: Anna e Nicola, migliori amici, promettono davanti a un arcobaleno di esserci sempre l’uno per l’altra qualsiasi cosa il futuro ha in mente per loro. Ma quando Nicola, qualche anno dopo, dichiara ad Anna il suo amore tutto cambia. Lei ama un altro, William, un soldato americano arrivato dopo lo sbarco degli alleati. Non possono più essere amici e le loro strade si dividono.Comincia così la loro storia, fatta di incomprensioni e gelosie, rancore e scelte azzardate, dolori capaci di distruggere una vita intera e possibilità alle quali aggrapparsi per tentare di rinascere. E ogni volta che Anna e Nicola sembrano riavvicinarsi, ecco che qualcosa o qualcuno è lì pronto a dividerli di nuovo.Ma il destino non sembra essere d’accordo.

La storia di questo romanzo è ambientata interamente in Italia e attraversa un periodo storico che va dalla Seconda Guerra Mondiale fino agli anni ’70. Nicola Sala e Anna Benedini sono i protagonisti indiscussi delle vicende narrate e ci accompagneranno alla scoperta delle loro vite che non sono semplici, sono segnate dal dolore, dalla sconfitta, dal rimpianto, ma anche dalla voglia di riscatto, dalla necessità di sopravvivere, dal bisogno di sentirsi persone migliori. Non per forza riuscendoci sempre.

Mi hanno spesso chiesto se ci sia qualcosa di biografico tra le righe e ho sempre risposto di no, benchè sicuramente per i più attenti e per quelli che mi conoscono davvero bene, è forse facile scovare qualcosa di me nella narrazione. Questo libro è il mio “primo figlio” e ancora, tutte le volte che lo leggo, piango sul finale.

 

amazon_logo_500500._V323939215_

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...