“Tutto il tempo del mondo” di Sara Purpura _ Recensione

TUTTO IL TEMPO DEL MONDO

di SARA PURPURA

Mondadori

2018

Young Adult

images.jpg

San Diego. California.Quando Desmond Ward viene dato in affido ai Kerper, non riesce a nascondere la sua rabbia. È l’ennesimo tentativo da parte del sistema di trovargli una casa e sa che presto, memore delle volte precedenti, verrà rimandato al mittente come un pacco non gradito. Tuttavia, abitare con quella famiglia facoltosa potrebbe significare diventare un giocatore professionista di football, ma la sua voglia di riscatto si scontra con l’attrazione per Anais Kerper, colei che con molta probabilità diventerà sua sorella.Anais lo calma, gli fa sentire di meritare qualcosa, di essere giusto e per la prima volta amato. Des, invece, sembra essere l’unico a capirla veramente. Non importa se le sta vicino mentre riversa l’anima sul fondo di un WC, o mentre finge che la sua vita sia perfetta, dopo essersi tagliata perché non lo è affatto. Lui la guarda, vedendola davvero, ed è quello a cui Anais si aggrappa per combattere il dolore. Per loro è proibito volersi, lo sanno entrambi, eppure si cercano, si scontrano per poi capire di essere affini e sentirsi pericolosamente vicini.Riusciranno due anime sole a guardare oltre se stesse?Due ragazzi feriti impareranno che non c’è vincolo in grado di impedire a un altro di diventare indelebile.Non ci sono muri oltre i quali nascondersi, se il cuore suona un battito nuovo. Basta solo ascoltarlo e convincersi di meritarlo.

Uno young adult neanche dei più originali, dove la cosa che mi è piaciuta di più è stata l’attenzione e la cura dei personaggi da parte dell’autrice. La storia è narrata a due voci, un po’ lei e un po’ lui, e questo ci consente leggendo di carpire i sentimenti e i punti di vista di ambo le parti.

Ovviamente fin dall’inizio si capisce come va a finire. Anais è la classica figlia di papà, o per lo meno io così l’ho percepita, che si lamenta della sua vita pur avendo tutto. Un’autolesionista bulimica che non riesce a far capire a suo padre che il suo sogno è fare la psicologa e non il medico e che cerca di rientrare negli standard fisici di perfezione imposti da sua madre. Ha una sorella che frequenta il college, è la ragazza più popolare della scuola nonché capitano delle cheerleader e il suo ragazzo è il quarterback della squadra di football. Diciamo forse un personaggio femminile al contrario rispetto alle verginelle acqua e sapone che spopolano su questi romanzi per adolescenti, ma altrettanto odiosa, capricciosa e destabilizzante. Desmond piomba nella sua vita perchè il padre di Anais aderisce a un progetto di affido e cerca quindi di salvare la povera anima smarrita di questo ragazzo dalla crudeltà della vita. Ecco che diventano a forza “fratellastri” e guarda un po’ si innamorano nel giro di due capitoli.

Desmond è il vero personaggio di questo libro, secondo me. Quello col passato tragico, con le cicatrici addosso a segnargli l’anima, l’unico che ha dei veri progetti nella vita. Progetti che ovviamente si disintegrano quando conosce Anais del quale diventerà praticamente la balia, impedendole di vomitare, facendola smettere di tagliargli i polsi e facendo breccia nel suo cuore. E Anais lo tormenterà come pochi perchè lei è fidanzatissima e non è facile lasciare la vita alla quale è abituata, e che odia con tutta sè stessa. Quindi Desmond aspetta.. aspetta.. aspetta. Resiste ai suoi capricci, fa fronte alle sue esigenze, la salva da sè stessa cercando di mantenersi lucido, le dà tutto il suo appoggio, si mette nei guai. Ma Anais capisce sempre e solo quello che vuole lei e alla fine combinerà il disastro per eccellenza!

Ho saputo che è una trilogia, la metterò in elenco tra le mie letture. Spero solo che Desmond abbia la sua rivincita e trovi un personaggio femminile degno della sua attenzione.

24_451677_38

24_451677_38
24_451677_38
amazon_logo_500500._V323939215_

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...