Romanzo Rosa di Stefania Bertola _ Recensione

Romanzo Rosa

di Stefania Bertola

Einaudi

Commedia

romanzo-rosaOlimpia fa la bibliotecaria, è un’amante del cappuccino al bar, e la vera passione – la passione che tutto travolge – l’ha provata solo per tre giorni, nel 1977. Paola è avvocato, si è lasciata un matrimonio alle spalle e indossa vistosi giubbotti da aviatore. Nicola, invece, è un tipo che non si fa notare: brunetto, sui trenta, è anche carino, ma bisogna guardarlo sette o otto volte per accorgersi di lui. Manuela, poi, ha quarant’anni ed è disoccupata, ma investe i cento euro di un Gratta e Vinci per partecipare al corso in cui tutti questi personaggi s’incrociano: Come scrivere un romanzo rosa in una settimana, che Leonora Forneris, insegnante spinosa e scrittrice di fama, tiene al Circolo dei Lettori. Con la ricetta giusta e i trucchi del mestiere per confezionare, lezione dopo lezione, pagina dopo pagina, giorno per giorno, un Melody di sicuro successo.
Tra passioni di carta e flirt reali, marmellate alle arance amare e misteriose limousine, uomini che amano i cani e donne che amano i gatti, Stefania Bertola ci trasporta con ironia e intelligenza in un universo dalle tinte pastello, creando un romanzo che sa di rosa. In ogni senso.

 

Buon lunedì, lettori, oggi parliamo di un libro particolare.

Ennesima scelta del nostro Gruppo di Lettura, questo libercolo di poche pagine si è rivelato una sorpresa in molteplici sensi. Per prima cosa non avevo mai letto una trama così composta: un libro, nel libro, nel libro. Incredibile. Ma andiamo con ordine.

La storia che la Bertola ci propone è ambientata a Torino, la mia amatissima Torino (sono nata lì), con degli intramezzi a San Mauro, dove vive la nostra protagonista. Olimpia fa la bibliotecaria, ha cinquantotto anni ed è sola, non ha mai avuto un innamorato se non una storia brevissima negli anni settanta, dopo la quale non ne ha più voluto sapere. Decide di iscriversi a un corso di scrittura creativa per coronare il suo sogno nel cassetto: diventare una scrittrice di romanzi rosa.

Il titolo quindi si riferisce allo scopo del libro, perchè vi anticipo che non ci sarà nessuna storia d’amore in questo romanzo.

Il mondo in cui Olimpia si troverà immersa per un’intera settimana è formato da altri aspiranti scrittori come lei, tutta gente normale e della qualunque specie, e da un’insegnante, per la precisione un’affermatissima scrittrice di romanzi Melody (in questo libro si prende in giro il romanzo Harmony che tutti conoscete, anche se magari non lo avete mai letto). Ecco quindi che attraverso un manuale dettagliatissimo che leggeremo anche noi, questi sognatori cominciano a dar voce alla loro fantasia e a scrivere il loro primo romanzo sotto la rigida guida della signora Forneris, l’intransigente insegnante che non perde attimo per correggere, distruggere e approvare.

Un libro particolare come vi dicevo, che si legge velocemente e del quali si possono anche saltare delle parti. Un libro che arrivati alla fine non vi lascerà assolutamente nulla, ma che vi farà ridere nel frattempo. Situazioni assurde, personaggi impensabili, dialoghi al limite del surreale e tante storie d’amore su carta per rispondere ai gusti di tutti.

I personaggi sono deboli, nessuno di loro ti lascia veramente qualcosa, protagonista inclusa. Sembrano messi lì per riempire la scena ma non hanno un vero senso. Il manuale di istruzioni è divertente, sì, ma pesante, perchè fondamentalmente noi stiamo leggendo il libro, non siamo partecipanti attivi del corso, quindi non abbiamo bisogno di sapere come si scrive un Harmony. Il finale anche è banalotto, questa Olimpia è proprio insipida, senza personalità.

Un libro senza infamia e senza lode, ce ne sono molto meglio ma anche molto peggio, che ho letto con piacere in un paio di giorni, ma sul quale come vedete ho ben poco da dire.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...