Le spose sepolte di Marilù Oliva _ Recensione

Le spose sepolte

di Marilù Oliva

Thriller

Harper Collins

le-spose-sepolte Dove sono finite quelle donne misteriosamente sparite da anni, mogli e madri di cui i mariti sostengono di non sapere nulla? Uno dopo l’altro, i loro corpi vengono ritrovati grazie a un killer implacabile che costringe chi le ha fatte scomparire a confessare dove si trovano le loro ossa e poi uccide i colpevoli, sempre assolti dai tribunali per mancanza di prove. Il rituale è feroce e spietato: l’assassino vuole così rendere giustizia alle spose sepolte. I pochi indizi lasciati sulla scena del crimine conducono a un piccolo paese, Monterocca, soprannominato la Città delle Donne, un territorio nell’Appennino bolognese circoscritto da mura ed elementi naturali, governato da una giunta completamente al femminile. Il team investigativo, in cui spicca la giovane ispettrice Micol Medici, si trova catapultato in una realtà di provincia quasi isolata dal mondo, con una natura montana che fa da contorno e molti misteri avvolti nella nebbia. Un inquietante enigma conduce gli inquirenti al Centro Studi Rita, un’azienda farmaceutica che sta sintetizzando un anestetico speciale: lo stesso utilizzato dal serial killer come siero della verità per far confessare i colpevoli. Ma quanti altri segreti si nascondono dentro i confini del piccolo paese? Solo Micol ha l’innata capacità di scoprirli, anche se questo potrebbe costarle la vita…

Buon lunedì, cari lettori.

Vi presento oggi l’ultimo libro proposto per il GDL (o Gruppo Di Lettura).

Ambientato in Italia, nella provincia di Bologna, questo giallo nostrano rievoca prepotentemente la cronaca nera attualissima del nostro paese. Un romanzo denuncia da prendere con la punta delle dita per la pesantezza emotiva che suscita in ogni singola pagina. Donne, mogli, madri che come la quotidianità ormai ci insegna, vengono strappate alla loro vita e al futuro dei loro figli, da uomini ingiustificabili, inumani.

E proprio da quegli uomini, da quei mariti, il killer di questo romanzo bussa alla porta per costringerli a svelare dove hanno nascosto il cadavere mai ritrovato e che li ha resi impunibili, per poi ucciderli senza pietà. Uno dopo l’altro, i corpi riemergono dalle ceneri dell’oscurità reclamando una giustizia mai ricevuta.

Un’indagine serrata da parte della polizia italiana, in un paesino matriarcale della provincia bolognese, dove le donne sono al comando dell’amministrazione comunale, delle aziende locali e delle imprese di ricerca e sviluppo. Ogni personaggio può essere sospettato. Ogni presenza che scoverete in questo libro potrebbe avere un movente, ma la verità vi lascerà senza fiato.

Un libro che si legge senza riuscire a fermarsi. Una scrittura intensa e accattivante. Una narrazione incalzante, mai banale, scontata o ripetitiva. Un giallo in divenire che sfocia nell’esoterico e nel thriller alla ricerca di un assassino che pur reclamando la sua vendetta va fermato a tutti i costi.

Trovate il link del libro cliccando sul titolo. Vi consiglio di dedicarci qualche ora. Ogni tanto anche le letture che fanno riflettere servono.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...