L’estate delle coincidenze di Ali McNamara _ Recensione

L’ESTATE DELLE COINCIDENZE

di Ali McNamara

Newton Compton Editori

Commedia

l-estate-delle-coincidenzeÈ una magnifica estate e Ren Parker è a caccia: il suo lavoro, infatti, è quello di scovare in giro per l’Irlanda la casa perfetta per un cliente molto esigente. La sua ricerca la porta fino alla costa occidentale dell’isola, nella piccola città di Ballykiltara. Qui sorge Welcome House, un piccolo gioiello. C’è solo un problema: nessuno ha idea di chi sia il proprietario. Quella casa è una sorta di leggenda per gli abitanti della cittadina. La sua porta è sempre aperta per chi ha bisogno di un tetto e non mancano mai scorte di cibo per i poveri o chiunque passi per una sosta. Mentre Ren indaga sulla proprietà, per capire come avviare una trattativa, comincia a immergersi nella storia e nei racconti che circondano la vecchia casa, aiutata da Finn, l’affascinante gestore dell’albergo in cui alloggia. Riuscirà a scoprire il segreto della misteriosa Welcome House?

 

Titolo e copertina possono deviare l’attenzione e far presupporre che questo sia un romanzo rosa di quelli sdolcinati, dove lui incontra lei, si innamorano perdutamente e dopo una serie di rocambolesche avventure improbabili, che sembrano dividerli per sempre, ottengono invece un lieto fine.

A me è piaciuto moltissimo questo romanzo di quasi quattrocento pagine.

Mi è piaciuta la trama. Mi sono piaciuti i personaggi. Mi è piaciuta la narrazione. Ma soprattutto mi è piaciuto il mistero celato tra le pagine. La storia d’amore c’è, non disperate, ma non è il fulcro del libro.

Ren è una procacciatrice immobiliare che si reca in Irlanda alla ricerca della casa perfetta per il nuovo cliente. Dopo averne viste parecchie si innamora di un villino sperduto di cui scopre il nome: WELCOME HOUSE. Dice la leggenda che questa casa, lì da secoli, accolga senza chiedere nulla in cambio chi ne ha bisogno. Tutti a Welcome House possono trovare un letto pronto e un frigo pieno. Quello che sembra mancare è il proprietario. Nessuno, infatti, sa a chi appartenga questa casa e questo complica un po’ le operazioni di acquisto che già sognava Ren.

Ma il mistero si fa ancora più intrigante se sommiamo un’isola misteriosa, un fantasma che traghetta le anime sul lago, misteriosi croci celtiche e una donna dai capelli rossi che la leggenda dice arriverà a salvare il mondo.

Divertente, sorprendente, realistico, concreto. Un libro piacevole da leggere in questi pomeriggi piovosi di maggio in attesa di un sole che solo l’estate, forse ci porterà.

Consigliatissimo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...