Libro #1 del 2020 _ Recensione: Anna dai capelli rossi

Buon pomeriggio lettori,

quello di cui felicemente vi parlo oggi è forse uno dei romanzi che più di tutti mi stanno a cuore. Un libro letto molte volte da bambina e che ho poi scoperto, nella post adolescenza, essere una vera e propria saga che mi ha fatto innamorare.

Chi non conosce la piccola Anna Shirley? L’orfanella canadese che approda sull’Isola del Principe Edward adottata per sbaglio dai fratelli Cutbhert? Loro volevano un ragazzino che li aiutasse con la fattoria e invece si trovano davanti questa undicenne dalle trecce rosso fuoco, con una valigia vuota di vestiti ma carica di sogni e fantasia.

Nel primo libro, Anna dai capelli rossi o Anna dei verdi abbaini, viviamo i primi anni di Anna nella nuova famiglia in un periodo che va dai suoi undici fino ai sedici anni. Allegra, solare, vivace, piena di voglia di vivere nonostante la vita costellata di disgrazie. Anna ti sa conquistare con la sua spontaneità, con l’amore attraverso il quale osserva il mondo.

Nella scrittura paziente e regolare di Lucy Moud Montgomery, viviamo queste giornate di fine ottocento in un Canada fatto di contadini, di stagioni che si susseguono, di lezioni scolastiche e di obbiettivi da raggiungere. Anna, piccola portatrice sana di buon esempio, ci insegna imparando a sue spese cos’è la vanità, cos’è l’indulgenza, il dolore, il perdono, la responsabilità, l’ambizione, la vittoria e la sconfitta. E arrivati alla fine del primo libro, che è solo l’inizio del suo affacciarsi sul mondo, non vedrete l’ora di continuare insieme a lei questo viaggio.

 

anna-dai-capelli-rossi-3.jpgTredici anni, capelli rossi, il viso punteggiato di lentiggini, la testa piena di sogni e una fantasia travolgente, Anna Shirley arriva a sorpresa nelle vite di Marilla e Matthew. E le cambierà per sempre.

 

 

 

 

In onda su Netflix la serie Chiamatemi Anna, liberamente ispirata ai romanzi.

 

Link Amazon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...