Lo diciamo a Liddy?_ Recensione

Buon pomeriggio lettori,

oggi vi presento il romanzo scelto per il Gruppo di Lettura di Febbraio.

Parliamo di LO DICIAMO A LIDDY?, un libro breve e dalla straordinaria capacità di andare dritto al sodo. La cosa che mi è piaciuta di più di questo libro è proprio il fatto di mostrarci i fatti chiave della trama nella prima pagina.

Protagoniste: quattro sorelle. Il loro rapporto ci viene descritto come solido, idilliaco, viscerale. La loro vita ruota intorno alle mille e mila cose da fare sempre rigorosamente insieme, costringendo le rispettive famiglie quasi a non avere più privacy. Questo paradiso viene distrutto quando saltano fuori dei pettegolezzi sul nuovo compagno di Liddy, con cui si sposerà a breve: sembrerebbe un molestatore di bambini. E considerando che Liddy ha due figli piccoli, è giusto o no dirle che forse il suo fidanzato è un pedofilo?

Tutta la storia ruota intorno ai tormenti che Bridie, la sorella assistente sociale, si fa sull’argomento, persuasa dalle altre due a lasciare perdere, a non immischiarsi. Ecco che il mondo fantastico va in pezzi, che il loro rapporto di fiduciosa perfezione si dimostra una messa in scena dove a un segreto se ne accodano altri, alcuni anche più logoranti, che si trascinano di coscienza in coscienza da anni, attendendo solo il momento buono per essere sputati fuori.

L’ho trovato un romanzo che fa riflettere. Più sulla tematica in sè, che in realtà è solo un capro espiatorio per tutto il resto, sulle dinamiche familiari, sul fatto che spesso le cose “reggono” perchè ci impuntiamo noi, quando in realtà poggiano sul nulla.

Un libro brevissimo, sono meno di duecento pagine, che neanche vi accorgerete di aver finito perchè la narrazione è scorrevole, rapida e lineare. Finale spiazzante.

Forse mi sarei aspettata più evoluzione nei personaggi. Rimane questo alone di staticità che mi ha reso davvero antipatiche le due sorelle marginali e mi ha invece fatto chiaramente percepire il tormento di Bridie. Alla fine sono stata completamente dalla sua parte e, anzi, a saperlo prima chi aveva intorno…

 

31wmfEQhXSL._BO1,204,203,200_

Lo diciamo a Liddy?

di Anne Fine

Adelphi

Quattro sorelle legatissime, un matrimonio imminente e un segreto atroce, che qualcuno ha sussurrato. Una conversazione a più voci dove tutto è divertente e terribile in pari misura, e quanto più si accende il divertimento, tanto più affiora un orrore che tutti sapremo riconoscere.

 

 

Link Amazon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...