Scegli il luogo e sii costante _ consigli di #scrittura_creativa

Buon pomeriggio lettori,

continuiamo con la rubrica sui consigli di #scrittura_creativa che sto portando avanti anche su Instagram.

Scrivere richiede tempo e concentrazione. Anche per quelli che godono della più fervida immaginazione o sono posseduti dall’ispirazione del momento che li costringe a scrivere furiosamente pagine su pagine del loro romanzo, futuro best seller mondiale.

  • 𝐒𝐂𝐄𝐆𝐋𝐈 𝐈𝐋 𝐋𝐔𝐎𝐆𝐎:

Che sia una stanza apposita, ma anche una scrivania in camera da letto o in salotto, un tavolo in taverna, il divano. Quello che è importante è che sia sempre lo stesso posto (questo ti consentirà di entrare in “𝐦𝐨𝐝𝐚𝐥𝐢𝐭á 𝐬𝐜𝐫𝐢𝐭𝐭𝐨𝐫𝐞” più facilmente), che sia tranquillo e silenzioso, da poter allontanare le fonti di distrazione. Io generalmente scrivo col portatile sul divano. Non sarà proprio ottimale per la schiena, ma il fatto di usare il portatile mi permette di cogliere l’attimo e buttare giù anche poche frasi, e soprattutto mi dà quel senso di “casa” che non troverei altrove. Tolto il romanticismo, la verità è che non ho un luogo fisico diverso da quello che mi permetta di scrivere. In un futuro non so quanto prossimo avrò un bughigiattolo che, molto orgogliosamente, chiamerò studio.

  • 𝐒𝐈𝐈 𝐂𝐎𝐒𝐓𝐀𝐍𝐓𝐄:

Un’altra cosa fondamentale è la 𝐜𝐨𝐬𝐭𝐚𝐧𝐳𝐚. Ebbene sì. Non si può pretendere di scrivere un romanzo se lo fai una volta ogni tanto. Ci possono essere giornate no, in cui proprio non si ha avuto tempo, o ispirazione, ma devono essere rare e veloci. Pensare di scrivere un po’ oggi e poi stare fermi due settimane, magari poi recuperando in fretta e furia appena possibile è la strategia sbagliata. Le idee devono avere consequenzialità, coerenza e progressione. Non possono essere accantonate per “quando si avrà voglia di nuovo”. Il fatto che scrivere sia la vostra passione, il vostro hobby, non significa che dovete prenderlo alla leggera. Come ogni cosa merita la giusta attenzione.

  • SCEGLI L’ORA:

Stephen King, nel suo libro “On Writing” , suggerisce di 𝐬𝐜𝐫𝐢𝐯𝐞𝐫𝐞 𝐭𝐮𝐭𝐭𝐢 𝐢 𝐠𝐢𝐨𝐫𝐧𝐢 𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐬𝐭𝐞𝐬𝐬𝐚 𝐨𝐫𝐚, un po’ come un appuntamento fisso col vostro romanzo. Lui addirittura sostiene non si debbano fare pause, non esistono festività per chi sogna di scrivere. Un po’ tutti i giorni, come una medicina, ignorando impegni e urgenze. Il vostro romanzo, la vostra creazione, ha la priorità su ogni cosa.

E voi? Rispettate già queste regoline? Avete un luogo prediletto della casa dove rintanarvi a coltivare i vostri sogni?

Se vi siete persi gli altri articoli con i consigli di #scrittura_creativa, qui trovate Il segreto è leggere e esercitatevi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...